L’AQUILA, FRAMMENTI DI MEMORIA

a cura di Daniele Segre, Italia, 2014

La sede Abruzzo del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema con il reportage L’Aquila, frammenti di memoria presenta i risultati del lavoro cinematografico svolto nel Corso di base di Reportage Audiovisivo (settembre/dicembre 2014) con la direzione didattica affidata a Daniele Segre.
Gli allievi hanno affrontato un’azione di ricerca sulla città dell’Aquila; il tema scelto: la “memoria”, intesa come tensione emotiva e intellettuale di chi, avendo vissuto il terremoto ed essendo testimone quotidiano della sua eredità, vuole mantenere un legame con la propria identità, frammentata dalla “deflagrazione” spaziale e relazionale innescata dal sisma del 6 aprile 2009.
I video presentati restituiscono i risultati di questo punto di vista su una situazione che, sebbene abbia avuto una sua dinamicità, per molti versi appare immutata, in particolare in quei luoghi rimasti ai margini dello svolgersi della vita quotidiana.
L’Aquila, negli ultimi anni, ha fatto esperienza di molte iniziative e riflessioni sul tema della memoria e sulla ricerca delle sue tracce, attraverso vari linguaggi e strumenti. Il reportage L’Aquila, frammenti di memoria vuole aggiungere il suo contributo di speranza per la futura riappropriazione di luoghi, spazi ed emozioni, senza però nascondere le difficoltà con cui, dal 2009, la città si è dovuta misurare.
Lo sguardo però è rivolto verso il futuro, possibile solo se si comprende a fondo la situazione attuale; gli allievi della Scuola Nazionale di Cinema hanno compiuto questo primo passo di conoscenza di un territorio con il quale si confronteranno nei prossimi anni.

Proiezione reportage giovedì 16 aprile ore 21.30. A seguire incontro con Daniele Segre e gli allievi del CSC – sede Abruzzo.
Cinema PostModernissimo (via del Carmine, Perugia)

Da mercoledì 15 a mercoledì 22 aprile, presso il CERP – Centro Espositivo Rocca Paolina (Piazza Italia Perugia), sarà aperta l’installazione multimediale “L’Aquila, frammenti di memoria”. Qui tutte le informazioni.

 

Daniele SegreDANIELE SEGRE
Daniele Segre (Alessandria, 1952) è uno dei più importanti autori italiani di “cinema della realtà”. E’ docente di regia al Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema. I suoi film, premiati in Italia e all’estero, esplorano realtà “scomode”, con un metodo di approccio fortemente radicato nel tessuto sociale e nel territorio.

 

 

Guarda il programma completo