Il progetto del PerSo Film Festival dedicato ai filmmaker under 35 e ai temi dell’integrazione sociale e del pluralismo culturale

Percorsi/Prospettive è un progetto della Fondazione La Città del Sole – Onlus dedicato a promuovere le tematiche dell’integrazione sociale e del pluralismo culturale nel nostro Paese attraverso le opere cinematografiche di giovani filmmaker. Aderiscono al progetto con partenariato attivo l’Associazione RealMente e Ponte Solidale soc. coop. sociale.

Il progetto è curato dall’organizzazione del PerSo Film Festival, in collaborazione con l’Associazione RealMente e Ponte Solidale S.c.s, e realizzato con il sostegno del MiBACT e di SIAE nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

Il calendario degli eventi prevede un concorso di cortometraggi, una rassegna di lungometraggi e un workshop di sviluppo per progetti di film documentari; eventi che avranno luogo all’interno della IV edizione del PerSo Film Festival, dal 10 al 20 settembre 2018, per proseguire a novembre e dicembre 2018 con una rassegna di proiezioni e laboratori in varie località del territorio perugino.

Tutti gli eventi del progetto, così come tutti gli eventi del PerSo Film Festival, saranno ad ingresso gratuito.

In collaborazione con:

GLI EVENTI IN PROGRAMMA

Concorso di Cortometraggi “Percorsi/Prospettive”

Prima tappa del progetto è il concorso per film cortometraggi di registi under 35 sulle tematiche della pluralità culturale e dell’integrazione sociale.

I cortometraggi selezionati saranno presentati al PerSo Film Festival 2018, dal 20 al 30 settembre, concorrendo ad un premio di 1.000 € assegnato da una delle Giurie Speciali del PerSo Film Festival, quella dei Migranti e Richiedenti Asilo.

Il concorso è aperto a film di finzione, di animazione e documentari, che rispondano ai seguenti requisiti:

  • essere film cortometraggi di durata non superiore ai 30 minuti;
  • esser stati completati dopo il 1° gennaio 2016 o la cui prima proiezione pubblica abbia avuto luogo non prima di tale data;
  • essere realizzati da registi residenti in Italia che al 31-12-2017 non avevano ancora compiuto 36 anni di età (in caso di regie collettive tutti i registi devono soddisfare tale requisito);
  • raccontare o trattare storie inerenti alle tematiche dell’interculturalità, della pluralità e diversità e dell’inclusione/esclusione, in relazione al nostro Paese.

La selezione delle opere sarà effettuata attraverso un apposito bando di concorso che è possibile leggere attraverso questo link.

L’iscrizione è gratuita e dovrà avvenire, solamente in modalità online, entro giovedì 05/07/2018 attraverso il modulo presente qui.

Workshop per lo sviluppo di progetti di film documentari

Sarà un workshop intensivo destinato allo sviluppo di progetti di film documentari di autori under 35, residenti in Italia. Il workshop si terrà a Perugia dal 20 al 22 settembre 2018, in concomitanza con la IV Edizione del PerSo Film Festival, per una durata complessiva di 14 ore di formazione. Docenti del workshop saranno Giovanni Piperno, regista e Presidente del PerSo, e Luca Ricciardi, produttore.

Le prime due giornate saranno dedicate all’analisi e sviluppo dei progetti con i due docenti. La terza giornata sarà dedicata alla presentazione dei progetti, secondo le modalità di pitching tipiche del mercato cinematografico, ad una giuria composta da: Enrica Capra, produttrice (Graffiti Doc); Irene Dionisio, regista e direttrice del Lovers Film Festival; Sara Fgaier, montatrice e regista.

I progetti saranno selezionati tramite bando pubblico, che è possibile leggere attraverso questo link.

Potranno presentare i propri progetti filmmaker, professionisti e non, residenti in Italia che al 31-12-2017 non avevano ancora compiuto 36 anni di età (in caso di regie collettive tutti i registi devono soddisfare tale requisito).

La candidatura deve essere inviata tramite email all’indirizzo concorso@persofilmfestival.it, inserendo come oggetto “Candidatura al Workshop di Sviluppo – PerSo 2018” e allegando la seguente documentazione:

  • domanda di partecipazione (scaricabile a questo link);
  • un dossier del progetto (max. 2 cartelle), comprensivo di sinossi e breve biografia artistica dell’autore. È facoltativo, ma vivamente consigliato, integrare il dossier con note di regia e di fattibilità del progetto. Facoltativo anche l’invio tramite link online di un teaser video o di estratti del girato (massimo 5 minuti);
  • copia del documento d’identità dell’autore (o di tutti gli autori, in caso di regia collettiva).

Sarà posta particolare attenzione a progetti che trattano le tematiche dell’integrazione sociale e del pluralismo culturale nel nostro Paese.

Il termine ultimo per l’iscrizione e l’invio dei progetti è prorogato a lunedì 3/09/2018. L’iscrizione è gratuita.

E’ prevista la selezione di 6 progetti, di cui almeno 2 di autori residenti in Umbria. La Giuria assegnerà un premio al progetto più meritorio consistente in un ulteriore incontro di tutoraggio per lo sviluppo del progetto nei mesi successivi al workshop.

La partecipazione al workshop è gratuita e l’organizzazione del festival coprirà tutte le spese di viaggio, vitto, alloggio dei partecipanti selezionati e si occuperà della gestione della logistica e dell’accoglienza.

La rassegna Percorsi/Prospettive e i laboratori nei quartieri di Ponte San Giovanni, Fontivegge e San Sisto (novembre – dicembre 2018).

Da ottobre a dicembre 2018, Percorsi/Prospettive prosegue il suo programma con una rassegna di proiezioni, a frequenza settimanale, e con attività laboratoriali nei quartieri di Ponte San Giovanni, Fontivegge e San Sisto, zone della periferia perugina scelte, da un lato, per la carenza di offerta culturale, dall’altro per il loro potenziale di territori già vivificati dall’attivazione di reti di associazionismo, primi canali di inserimento della nostra offerta.

Ponte San Giovanni, grazie alla collaborazione di Ponte Solidale S.c.s., sarà il fulcro di questa programmazione post festivaliera: il CPIA – Centro provinciale per l’istruzione degli adulti e la Scuola Media Volumnio di Ponte San Giovanni ospiteranno ognuno una rassegna di proiezioni e incontri con gli autori sui temi del pluralismo culturale e l’integrazione sociale.

Le rassegne saranno accompagnate da incontri laboratoriali, a cura degli operatori di Ponte Solidale S.n.c., rivolti agli alunni delle classi terze della Scuola Media Volumnio e alle classi di adulti del CPIA.

Il programma delle proiezioni sarà presentato a settembre. Seguiteci!