LEMBRI UUDU

Categoria PerSo Short

DI EEVA MÄGI
ESTONIA, 2017, 25’
28, ore 21.00, Cinema PostModernissimo

SCHEDA DEL FILM

Regista: Eeva Mägi
Sceneggiatura: Eeva Mägi
Produttori: Liis Nimik, Edina Czüllög

SINOSSI

Fino alla nuova indipendenza dell’Estonia nel 1991, il villaggio di Pähkla a Saaremaa aveva un kolkhoz che offriva lavoro a tutti gli abitanti del villaggio. Anche Lembri Uudu vi ha lavorato, come autotrasportatore. Dopo il crollo dell’Unione Sovietica, il kolkhoz è stato sciolto e la maggior parte degli abitanti di Pähkla ha perso il lavoro. Uudu è morto, ma la sua figura è ancora capace di ispirare negli abitanti del villaggio il coraggio di vivere e di mantenere unita la comunità.

Eeva Mägi

Eeva Mägi è nata nel 1987 in Estonia. Dopo la laurea in giurisprudenza, nel 2015 ha conseguito un master in regia di documentari della Baltic Film and Media School. Lembri Uudu è il suo primo film indipendente dopo la laurea. Il suo approccio al film documentario è piuttosto sperimentale e lavora sulla contaminazione con il cinema di finzione. Nel suo documentario si racconta, in modo molto sottile e poetico, una storia di persone che hanno sofferto il crollo dell'Unione Sovietica e hanno perso tutto.