Il cinema della follia

San Clemente

Regia Raymond Depardon
Nazione Italia/Francia Anno 1982 Durata 99’

San Clemente - Raymond Depardon

San Clemente è il nome di un ospedale psichiatrico ubicato in una piccola isola al largo di Venezia. Qui passano le loro giornate pazienti dai trascorsi diversi, seguiti da vicino dalla cinepresa di Depardon nei loro scambi e negli incontri con dottori e familiari. Siamo nel 1980, l’ospedale è sul punto di chiudere e Depardon, dopo un primo reportage fotografico, torna a San Clemente per documentare con empatia e dolcezza le vite che lo abitano prima che si disperdano.

Leggi la biografia

Raymond Depardon (Villefranche-sur-Saône, 1942) è un fotoreporter, regista e giornalista francese La sua carriera artistica inizia con la professione di fotografo, che verrà ben presto alternata a quella di documentarista, fino ad esordire anche nel cinema di finzione nel 1985. Se i suoi documentari spaziano fra mondi diversi (dalla politica al sistema giudiziario, dalla psichiatria alle condizioni di vita dei contadini francesi), i più rari film di finzione sono accomunati da una forma ancora sostanzialmente documentaria e da un elemento paesaggistico, il deserto, vero protagonista.

L’altra opera della retrospettiva

Follow us

Seguici su Google+

Il PerSo ringrazia