TASTE OF CEMENT

Categoria PerSo Masterpiece

DI ZIAD KALTHOUM
GERMANIA/LIBANO/SIRIA/EAU/QATAR, 2017, 85’
Lunedì 24, ore 21.30, Cinema Sant’Angelo

SCHEDA DEL FILM

Regista: Ziad Kalthoum
Fotografia: Talal Khoury
Produttori: Tobias Siebert, Ansgar Frerich, Eva Kemme
Sceneggiatura: Ziad Kalthoum, Ansgar Frerich, Talal Khoury

SINOSSI

Gli operai edili siriani costruiscono nuovi grattacieli a Beirut sopra rovine causate dalla guerra civile libanese. Allo stesso tempo, le loro case vengono bombardate in Siria. Un coprifuoco impedisce loro di lasciare il cantiere dopo il lavoro. Ogni notte – muti e imprigionati nel sottosuolo del cemento – nella loro fossa sotto il grattacielo, sono inseguiti dalle notizie che riguardano la loro patria e dai ricordi della guerra. Miglior film a Visions du Réel 2017. Con la collaborazione di FRONTDOC International Film Festival.

Ziad Kalthoum

Ziad Kalthoum è un regista siriano. Il suo primo lungometraggio OH, MY HEART (le cui riprese sono iniziate nel 2009) è dedicato alla storia di un gruppo di donne curde che vivevano in un villaggio senza uomini per ragioni politiche e sociali. Il documentario, considerato il primo film a parlare dei curdi della Siria, è stato bandito proprio a causa del divieto di raccontare la società kurda. Nel 2012 ha iniziato a girare THE IMMORTAL SERGEANT che racconta la sua esperienza di soldato in servizio militare obbligatorio, nello stesso periodo dello scoppio della rivoluzione siriana. Il film è stato presentato al Locarno Film Festival e ha vinto il premio per il miglior film al BBC Arab Film Festival. Nel 2013, dopo la diserzione dall'esercito siriano e il rifiuto di combattere contro la sua stessa gente, è fuggito a Beirut e ha iniziato a girare TASTE OF CEMENT che ha vinto il premio per il miglior film al Visions du réel 2017 ed è stato nominato per il miglior European Film Award a DOC ALLIANCE AWARD 2017.