Voglio dormire con te

lungometraggi - PerSo 2015

Voglio dormire con te

Regia Mattia Colombo
Nazione Italia/Francia Anno 2015 Durata 76′

 

Voglio dormire con te

Erodoto racconta che a Babilonia non si servivano di medici, il malato veniva trasportato in piazza e là chi aveva sofferto dello stesso male si avvicinava e gli consigliava quei rimedi che lo avevano fatto guarire. Il malessere che questo film tenta di diagnosticare è la sensazione di fallimento e incertezza che subentra dopo la fine di una relazione, e lo fa mettendo in condivisione, come sulla pubblica piazza, le paure e le incertezze che rendono complesso e fragile il rapporto a due.
Voglio dormire con te comincia a quattro mesi di distanza dal giorno in cui avevo deciso di lasciare il mio compagno.  L’autonomia riguadagnata non si accompagnava al sollievo, ma portava con sé l’insonnia, una veglia costante in cui si dissolveva il senso di quanto credevo di trovare al di fuori del legame con lui. Non era la sua mancanza a tenermi sveglio, ma alcune domande che rguardavano tutte le storie che avevo vissuto fino a quel momento. Ho ripensato allora al racconto di Babilonia e ho cominciato a filmare le vite e le relazioni delle coppie a  me vicine, sperando di ricostruire i sintomi di quel desiderio di libertà che mi aveva portato a scegliere me stesso e non la coppia.Così il film ha preso forma, diventando un viaggio alla ricerca delle soluzioni che ognuno di noi mette in campo per superare il rischio della solitudine.